BILANCIO DELL’ATTIVITA’ DI BASE CON FABIO FOIADELLI

Chi meglio del responsabile dell’attività agonistica di base, Fabio Foiadelli, può riassumere l’impegno della prima stagione piena o quasi, dopo due interrotte bruscamente a causa della pandemia. Partendo dai numeri. “Sono stati 125 i bambini e ragazzi tesserati - spiega Fabio - in aumento. Non era così scontato visto che si veniva appunto da una lunga sosta forzata. Purtroppo solo una bambina, Ilaria Camero, in questo caso nella categoria però agonistica dei Giovanissimi. A lei faccio i complimenti in quanto si è distinta in modo positivo nel corso della stagione. Spero e speriamo di aver nuove tesserate a partire da settembre”. E' stato facile rimotivare i bambini dopo lo stop della pandemia? “Sì perchè non vedevano l’ora di ricominciare. Ovvio che dal punto di vista tecnico si è dovuto invece lavorare parecchio in quanto i due anni di inattività hanno influito davvero molto. Qualche difficoltà iniziale c’è stata per via del covid-19, poi per fortuna il quadro epidemiologico è andato via via migliorando. L’aumento dei casi nei mesi invernali ha impedito di svolgere l’attività di allenamenti invernali previsti in palestra”. Olympic Morbegno che ha formato un  gruppo di Piccoli Amici, 2 squadre di Primi Calci, 2 squadre di Pulcini, 2 squadre di Esordienti. L'aiuto dei genitori c'è stato nel collaborare? “Mai come quest’anno ho trovato un concreto e sano aiuto da parte dei genitori - continua Fabio - anche sotto il profilo dirigenziale. Li ringrazio nuovamente e spero di rivederli tutti a settembre”. Ora state svolgendo i Camp estivi: sono più che altro occasione di svago o si inizia già a pensare e lavorare in vista della prossima stagione? “Entrambe le cose: ovvio che in questi Camp la parte ludica e sociale svolge un ruolo importante. Ciò non significa che non siano utili per la nuova stagione: non per niente nel corso del Dedalo Calcio Camp sono stati istituiti degli Open Day pomeridiani con lo scopo di far conoscere la società ai ragazzi interessati alla nuova stagione calcistica (dall’11 al 15 luglio, allo stadio Amanzio Toccalli per le annate 2006-2017)”. Se Fabio è il responsabile dell’attività di base, nulla si sarebbe potuto fare senza l’aiuto degli allenatori e istruttori quali: Artur Arapi, Aaron Bassi, Giovannino Castelluccio, Alberto Codazzi, Nicholas D’Alessandro, Alessandro Menghi, Francesco Molinaro, Francesco Russo, Stefano Spini, Bruno Tacchini, Luca Vanotti. Anche a loro il grazie della società.

logo olympic morbegno

OLYMPIC MORBEGNO

Via Merizzi 178
23017 Morbegno (SO)
P.iva 00995860145
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Messenger

scritta squicci
© Olympic Morbegno. All rights reserved. Powered by Betsoft.