FINALE TROFEO DELLE REGIONI: LE SQUADRE O.M. AL 3° E 5° POSTO

Martedì, 19 Novembre 2019. Pubblicato in news

INASPETTATO RISULTATO PER LE DUE SQUADRE DI TIRO ALLA FUNE OLYMPIC MORBEGNO CHE NELLA FINALE DEL TROFEO DELLE REGIONI SI SONO PIAZZATE AL 3° E AL 5° POSTO.
UN TIFO DA STADIO HA ACCOMPAGNATO E SOSPINTO PER TUTTO IL POMERIGGIO I RAGAZZI DI SPEZIALE FINO AL RAGGIUNGIMENTO DELL' OTTIMO RISULTATO FINALE.
VINCITORI NELLA CATEGORIA MASCHILE I BLACK BULL BIANCHI, NELLA CATEGORIA FEMMINILE LE BLACK BULL NERE

foto sotto: la presentazione delle squadre prima delle gare



Si è svolta domenica 17 novembre nella palestra di Via Faedo a Morbegno la finale del trofeo delle regioni di tiro alla fune, categoria maschile (510 Kg) e femminile (380 Kg).
Nella finale maschile si sono affrontati i Black Bull Bianchi e Black Bull Neri provenienti da Camaiore in Toscana, i Grifoni di Castel Fiorentino in Toscana, gli Arco di Trento, i marchigiani Giaguaro di Serra Alta, la squadre dei Cerberi di Ivrea, gli Isera provenienti da Trento e le due squadre di casa dell’ Olympic Morbegno.
Nella finale femminile, a contendersi la finalissima, le due formazioni Black Bull con la squadra Nera e squadra Rosa, le Fenici di Castel Fiorentino e le Black Rope di Ivrea.

Dopo una mattinata trascorsa fra pesature e verifiche tecniche alle ore 14.00 hanno preso il via le tirate davanti a un pubblico che ha gremito le tribune della palestra di via Faedo.



nella foto sopra la squadra Olympic Morbegno A che ha raggiunto il 5° posto.

Le squadre Olympic Morbegno.
Squadra A: Bertarini Carlo, Bulanti Fabio, Buzzetti Michele, Ciaponi Alessandro, Ihansour Said, Meraviglia Fabio, Rossi Stefano.
Squadra B: Baraiolo Francesco, Bottani Davide, Colli Cesare, Colombo Francesco, Quaini Rudy, Ronconi Matteo.

Dirigenti accompagnatori Angelo Rovedatti e Andrea Colli, Dirigente assistenza giudici di gara Alessandro Bonalumi.

nella foto sotto la squadra B che è salita sul 3° gradino del podio.



Vincitori nella categoria maschile i Black Bull Bianchi che hanno battuto i Black Bull Neri, sul 3° gradino del podio la squadra Olympic Morbegno B che ha preceduto Grifoni, Olympic Morbegno A, Arco, Giaguaro, Cerberi e Isera.

nella foto sotto i vincitori, a seguire le foto del 2°, 3°, 4° e 5° posto










Nella finale femminile le Black Bull hanno raggiunto i due gradini più alti con le Nere che hanno preceduto le Rosa, al 3° posto le ragazze Black Rope e al quarto le Fenici.

nelle foto a seguire: Black Bull Nere, Black Bull Rosa, Black Rope e Fenici








I COMMENTI

L’allenatore Matteo Speziale:
abbiamo centrato pienamente l’obiettivo in questo trofeo d’inizio stagione, sono soddisfatto perché abbiamo lottato ad armi pari con tutti, sia con i primi sia con i secondi classificati vincendo anche delle tirate molto combattute durante il girone e in semifinale, alla fine è uscita la maggior resistenza che i nostri avversari hanno dimostrato di avere. Arrivare comunque a competere con i campioni d’Italia con un gruppo di ragazzi che pochi mesi fa non conoscevano questo sport, ci fa capire con che meticolosità curiamo i dettagli negli allenamenti. Voglio ringraziare tutti i miei ragazzi per questa bella gara disputata in casa, per i sacrifici e la voglia che ci mettono. Ora, in vista del campionato italiano che partirà il prossimo dicembre nelle Marche, ci aspetta ancora tanto lavoro.
Il team manager Riccardo Del Nero:
quello di domenica è stato il primo dei due appuntamenti stagionali che Olympic Morbegno ha l’onore di ospitare. La gara ha confermato i progressi dei nostri ragazzi e dello staff dirigenziale che ha organizzato la giornata. Siamo rimasti tutti colpiti dall’ atmosfera che si è creata nella palestra di via Faedo dove un vero e proprio tifo da stadio ha accompagnato le tirate delle nostre due squadre. La riuscita dell’evento, gli inaspettati risultati sportivi e la risposta del pubblico ci fanno capire di essere sulla strada giusta e ci danno l’entusiasmo per preparare al meglio il prossimo avvenimento del 26 gennaio con la giornata riservata alla coppa Italia, per cui vi fissiamo già l’appuntamento.



Alla direzione gare erano presenti i giudici Andrea Nasso e Claudio Ferri, addetti ai piani di gara Luigina Sobrini, collaboratori Claudia Ferri, Andrea Mignani.

Alle premiazioni finali, oltre al direttore generale Olympic Morbegno Maximilian Fattarina, presente il comandante della stazione carabinieri di Morbegno Antonio Sottile, a rappresentare il Comune di Morbegno l’assessore allo sport Franco Marchini.

I RINGRAZIAMENTI
della S.S.D. Olympic Morbegno vanno, oltre a tutti quelli che si sono adoperati per l’organizzazione, agli sponsor dell’evento, ai ragazzi della ProLoco Morbegno che si sono adoperati nell'allestimento e servizio bar, a Channel Morbegno che grazie alla verve microfonica di Bryan Pace ha commentato la giornata sportiva.
Un ringraziamento particolare anche ai volontari del 118 di Morbegno per l’assistenza sul campo gare.

TUTTE LE PIU' BELLE FOTO E I VIDEO DELLA GIORNATA SPORTIVA
SARANNO PUBBLICATE NEI PROSSIMI GIORNI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.
logo olympic morbegno

OLYMPIC MORBEGNO

Via Merizzi 178
23017 Morbegno (SO)
P.iva 00995860145
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Messenger