TIRO ALLA FUNE: ALLA PRIMA DI CAMPIONATO 6° POSTO PER IL TEAM O.M.

Sabato, 21 Dicembre 2019. Pubblicato in news

ALLA PRIMA GARA DEL CAMPIONATO ITALIANO I RAGAZZI DI SPEZIALE AGGUANTANO IL 6° POSTO SU 13 SQUADRE PARTECIPANTI. BUON ESORDIO NELLA FORMAZIONE A OTTO TIRATORI (CATEGORIA 680 KG) DI CINQUE ATLETI AL DEBUTTO ASSOLUTO NEL CAMPIONATO ITALIANO.

PROSSIMO APPUNTAMENTO PER I TIRATORI SARA’ DOMENICA 12 GENNAIO A CAMAIORE IN TOSCANA PER LA GARA DI CAMPIONATO ITALIANO CATEGORIA 640 KG.

DOMENICA 26 GENNAIO INVECE L’ATTESISSIMA GIORNATA CON LA GARA DI COPPA ITALIA, CATEGORIA MASCHILE E CATEGORIA FEMMINILE, CHE SI SVOLGERÀ A MORBEGNO ALLA PALESTRA DI VIA FAEDO.



Si è disputata a Monte Urano nelle Marche la prima tappa del Campionato italiano di tiro alla fune, categoria 680 kg, dove il team Olympic Morbegno ha schierato una formazione con 8 tiratori.

La gara parte subito bene con le tirate vittoriose contro Isera e Arco, tirate perse invece contro i Black Bull Bianchi e i fortissimi Cobra per poi ritornare a vincere nelle tirate successive contro i Grifoni e San Rocco, accedendo così alla finale per il 5/6.

L’allenatore Speziale: ci siamo presentati con una formazione inedita con ben 5 ragazzi all'esordio assoluto nel campionato italiano e arrivare a lottare per il 5°/6° posto su 13 formazioni da un enorme appagamento a questi nuovi atleti e a tutto il team dopo mesi di duro allenamento. Ora però dobbiamo essere consapevoli delle nostre capacità, la squadra deve insistere in modo uniforme per fare il salto di qualità che ci porterà a sfidare le altre squadre più forti per un gradino del podio.

I convocati alla prima gara del campionato italiano:
Carlo Bertarini, Cesare Colli, Fabio Meraviglia, Francesco Baraiolo, Francesco Colombo, Michele Buzzetti, Rudy Quaini, Said lhansour.
Dirigenti: Angelo Rovedatti e Andrea Colli. Assistente arbitri: Alessandro Bunalumi.

logo olympic morbegno

OLYMPIC MORBEGNO

Via Merizzi 178
23017 Morbegno (SO)
P.iva 00995860145
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Messenger